02 Jun 2018
Santuario Madonna delle Grazie di Monte Manolo, Fidenza - Fraz. Pieve di Cusignano (Parma)

B.V. delle Grazie in processione al Santuario di Montemanolo (PR) – 2 Giu 2018


Nel Santuario della Beata Vergine delle Grazie in località Monte Manolo a pieve di Cusignano - frazione di Fidenza (in provincia di Parma),
i Templari Cattolici d'Italia partecipano alla Santa Messa celebrata da Don Luca Romani, e scortano la Sacra immagine in processione.


Storia del Santuario
La devozione alla Madonna delle Grazie si sviluppò a Monte Manolo fin dai primi anni del XVIII secolo, dopo che si diffusero le notizie di eventi miracolosi verificatisi nelle vicinanze di un capitello votivo dipinto con l'immagine della Beata Vergine.
Prima della metà del secolo sul luogo dell'antico cippo fu costruito un piccolo oratorio per volere del marchese Ercole Pallavicino, arciprete della pieve di Cusignano, in segno di ringraziamento per la prodigiosa guarigione dalla gotta di cui soffriva gravemente.
Intorno al 1790 la cappella, profondamente degradata, fu demolita e ricostruita dagli abitanti della zona.
Nel 1819 davanti alla facciata fu edificato un piccolo portico, in grado di accogliere i pellegrini che si recavano in visita al luogo di culto.
Nel 1828 l'oratorio fu sottoposto a lavori di restauro, cui ne seguirono altri nel 1840.
Nel 1915 la cappella, ormai inadeguata ad accogliere i numerosi fedeli, fu nuovamente ricostruita per volere di Francesco Jasoni, parroco della pieve di Cusignano, che incaricò della progettazione l'architetto Lamberto Cusani.
Nel 1957 fu eretto nel sagrato antistante la cappella un obelisco coronato dalla statua della Madonna.
Nel 1981 il vescovo di Parma Amilcare Pasini elevò l'oratorio a santuario diocesano.


non nobis Domine, non nobis, sed nomini Tuo da gloria