26 Oct 2018
Abbazia di San Mercuriale, Forlì (Forlì-Cesena)

Festa di San Mercuriale Compatrono della Diocesi Forlì-Bertinoro – 26 Ottobre 2018 con S.E. Mons. Livio Corazza, Vescovo di Forlì-Bertinoro


I Templari Cattolici d'Italia partecipano alla Festa di San Mercuriale Compatrono della Diocesi di Forlì-Bertinoro, primo Vescovo di Forlì.
Celebrata da S.E. Mons. Livio Corazza, Vescovo di Forlì-Bertinoro con la partecipazione del Sindaco e delle autorità civili e militari.

La festa di San Mercuriale si celebrava inizialmente il 30 aprile, insieme al palio di cavalli che correvano dal Ronco fino alla Piazza Grande (l’attuale Piazza Saffi).
Fu spostata al 26 ottobre, giorno in cui, nel 1601, le reliquie del proto vescovo, eccetto il cranio e la mano sinistra custoditi rispettivamente alla SS.Trinità e in Duomo,
furono spostate nella cappella Mercuriali, in fondo alla navata destra della basilica.
Da ormai nove secoli, la splendida chiesa romanica è, infatti, legata a doppio filo al vescovo che guidò la prima comunità cristiana.
“San Mercuriale – si legge su ‘La Civiltà Cattolica’, rivista dei Gesuiti, proveniente dall’Albania, il quale peregrinò a Gerusalemme, dal quale ritornò portando con se delle reliquie; successivamente andò in Spagna da Alarico, re dei Goti ed avendolo guarito da una grave malattia, ottenne da lui la liberazione di più di duemila forlivesi, che erano tenuti prigionieri dal re (da qui l’origine del toponimo del quartiere Schiavonia).
Morto nel 449, Mercuriale fu sepolto nella chiesa della Trinità.


non nobis Domine, non nobis, sed nomini Tuo da gloriam