Alla luce della situazione attuale causata dall’emergenza Coronavirus i Templari Cattolici si attengono alle disposizione di prevenzione e contenimento disposte dalle autorità civili ed ecclesiastiche.

Rimangono inoltre a disposizione dei sacerdoti e dei vescovi per supportare durante le processioni penitenziali previste senza la presenza di fedeli, i quali si affacceranno dalle finestre delle loro abitazioni per partecipare a questi eventi.

Le processioni penitenziali organizzate dalle parrocchie e dalle diocesi rispettano le norme di prevenzione e sono preventivamente autorizzate dalle autorità.

Per informazioni scriverci a [email protected]