In questo nulla
che impera e distrugge
come una favola
da raccontare ai bambini
ritornano i Fratelli d’armi
Uno fra mille
Tra coloro che si erano persi
lontani da Te
in terre solitarie
hanno camminato
in campi macchiati di rosso
come quella croce sul petto
Figliol prodigi
tornati dalla frontiera
discesi agli inferi
hanno combattuto
contro i loro demoni
rinascendo Miles
grazie al Divin Amore
Tante voci diverse
Tanti visi diversi
che parlano idiomi diversi
e in tempi diversi
hanno vinto se stessi
Fratelli d’armi
che riempiono il nulla
cambiando il mondo
e se un giorno
li manderai
alle porte dell’inferno
li troverai lì
Non indietreggeranno
Terranno la posizione
Piuttosto moriranno
Ma saranno lì
a onorare la catena
che li lega ai Viventi
come la potente
Milizia Celeste.

Un Cavaliere del Tempio

Read also in: enEnglish (Inglese) frFrançais (Francese) esEspañol (Spagnolo)