Dal marzo del 2014 viene garantita per tutto l’anno l’apertura della chiesa con visite guidate gratuite anche alla sottostante basilica paleocristiana dedicata a Santo Stefano.